Gioielli di Flaminia Barosini: piccole opere scultoree

Flaminia Barosini Jewelry

Flaminia Barosini, classe 1987, è una jewelry designer romana. Nel giugno 2010 si diploma in Design del Gioiello all’Istituto Europeo di Design (IED) e successivamente trascorre alcuni mesi a Londra, dove frequenta il prestigioso Central Saint Martins College of Arts & Design.

Flaminia Barosini realizza gioielli interamente a mano attraverso l’antico procedimento della fusione a cera persa

Alla fine dello stesso anno prende forma la sua prima collezione, Irregular, seguita poi da Second Skin, Creepers e infine Synapses: una riflessione dettata dal fascino neuroestetico delle linee pure, che segna un vero punto di svolta e maturità nello stile della designer.

mix anelli dito zirconi bianchi e neri

I gioielli di Flaminia Barosini sono piccole opere scultoree che prendono forma fuori dal suo laboratorio romano: l’idea può arrivare da un viaggio, da un incontro, da un ritaglio di giornale, ma anche da elementi naturali o dalle peculiarità intrinseche della materia stessa. Bronzo e argento si alternano a smalti policromi, pietre preziose e a materiali sperimentali come il rutenio nero, dando luogo a inedite creazioni dalle forme organiche realizzate interamente a mano attraverso l’antico procedimento della fusione a cera persa.

Collezione “Synapses”

Sinergie complesse, interconnessioni e flash cromatici per “Synapses”, la collezione SS2016 di Flaminia Barosini. Le trame liquide del bronzo delineano un immaginifico trattato neuroestetico che muove dalle linee pure dei bangle multifilo per giungere alle ramificazioni dendritiche dei mono orecchini. Un linguaggio fluido che si estende anche agli ear cuff di matrice essenziale, agli anelli a motivi concentrici e ai chocker semirigidi: iterazioni di segmenti geometrici illuminate da impulsi luminosi e inserzioni di colore saturo.

Clicca per vedere la gallery:

 

Website di Flaminia Barosini: http://www.flaminiabarosini.com