Gioiello Contemporaneo e Viaggio: Next Jeneration Jewellery Contest 2016

Next Jeneration Jewellery Contest: talenti internazionali protagonisti della mostra del gioiello contemporaneo a tema “Il Gioiello e il Viaggio” al Museo del Gioiello di Vicenza.

I 5 vincitori (3 premi e 2 menzioni speciali), designer del gioiello contemporaneo, provenienti dalle più prestigiose scuole internazionali (Ecole Boulle di Parigi; Design Hochschule Pforzheim in Germania; Technology University Eindhoven in Olanda; FIT di New York; Loughborough University in Inghilterra;  College for Creative Studies di Detroit, Michigan; Shenkar University di Tel Aviv; Hong Kong Design Centre; HES-SO Geneve; Florida International University e il Politecnico di Milano), sono stati selezionati da una giuria di esperti presieduta da Gijs Bakker – Designer e Fondatore Droog Design e di Chi ha paura…? e composta da: Luisa Bocchietto, Designer e Former President ADI, Associazione per il Disegno Industriale, Alba Cappellieri, Professore di Design del Gioiello al Politecnico di Milano, Marco Romanelli, Designer, e Pilar Coin, Responsabile Marketing della Roberto Coin S.p.A. e Past President di Women Jewelry Association Italia.

I vincitori sono stati scelti per aver interpretato nelle forme più creative e di valore il tema di questa edizione, “il Gioiello e il Viaggio”, declinandolo come tema di ispirazione, simbolico o reale, metafora narrativa che può riferirsi a un percorso interiore, geografia o processo produttivo.

La premiazione è avvenuta durante la serata di opening di VICENZAORO e ha visto trionfare Isotta Scarpa grazie a Travel Shapes: un progetto elegante che mette a confronto il passato con il contemporaneo con un linguaggio e un utilizzo dei materiali volto alla comprensione del concetto.

gioiello contemporaneo

 

Secondo classificato è Bhawna Bhatia D’Anella per Travel Notes: interessante ricerca per riscoprire delle gestualità in disuso e per rendere funzionale un oggetto, il gioiello, che è prettamente ornamentale.gioiello contemporaneo

 

Il terzo classificato Alessio Lu, è stato premiato per Reflecto: un progetto con una forte valenza simbolica in cui la sottrazione nella forma accentua il valore progettuale.

gioiello contemporaneo

 

Una menzione speciale si è aggiudicata Oria Forsher per Inspired by Kandiski” con cui ha saputo esprimere la sua capacità di integrare l’arte all’interno del progetto.

gioiello contemporaneo

 

La seconda menzione speciale è stata consegnata a Silvia Di Napoli per On the Silk Road grazie a cui ha saputo fondere tecniche innovative e ispirazioni dal passato.

gioiello contemporaneo

 Le opere dei vincitori e degli altri finalisti in concorso saranno esposte fino a Gennaio 2017 all’interno della Mostra “Il Gioiello e il Viaggio” curata da Alba Cappellieri e ospitata nel Museo del Gioiello a Vicenza.

Clicca per vedere la gallery con tutti i gioielli finalisti del concorso:

 

Per maggiori informazioni sul Museo del Gioiello visita: www.museodelgioiello.it