Giulia Boccafogli: Collezione Imaginarium

In collaborazione con Preziosa Magazine

 

La collezione attualmente in vetrina è Imaginarium, presentata ultimamente a Bijorhca e al White. La “mano” che l’ha disegnata è quella di Giulia Boccafogli, classe 1980, laureata in Architettura che, dopo un’esperienza nella progettazione e nell’arredo di interni, ha scelto di inseguire la sua grande passione: i bijoux e gli accessori.

Giulia Boccafogli gioielli contemporanei
Giulia Boccafogli Collezione Imaginarium 2016/2017

Dal 2006 ha iniziato a presentare le proprie creazioni nelle fiere di settore e in temporary shop, ma l’anno decisivo per la designer è stato il 2011, quando si è trasferita a Los Angeles, dove ha vissuto per diversi mesi: qui ha potuto approfondire la ricerca seguendo workshop sulla lavorazione dei metalli e sull’utilizzo di materiali alternativi. Al suo ritorno, la strada era scritta: il futuro di Giulia Boccafogli è nel gioiello. Nel 2012 apre uno studio a Bologna insieme alla designer tessile Emanuela Paradiso: tra i materiali preferiti, la pelle italiana, rigorosamente di recupero, con cui crea bijoux dall’appeal contemporaneo. Pian piano si fa spazio anche sul mercato estero e intanto apre il suo atelier a Como.

Partecipa a mostre prestigiose come “L’eleganza del cibo. Tales about food and fashion” a Roma e “SKIN – la superficie del gioiello” a Vicenza, ma anche a eventi fashion come la settimana della moda torinese, dove i suoi gioielli accompagnano gli abiti dello stilista Fabio Porliod.

Giulia Boccafogli gioielli contemporanei
Giulia Boccafogli Collezione Imaginarium 2016/2017

Oggi il gioiello firmato Giulia Boccafogli ha consolidato la sua posizione in Italia e all’estero, soprattutto Giappone, Svizzera, Senegal, Turchia, Messico, Irlanda, Australia, Austria, Colombia e Dubai. La collezione 2016/2017, Imaginarium, un gioiello ideato senza il vincolo delle stagioni. Per la prima volta, all’interno della stessa collezione, Giulia Boccafogli ha utilizzato tutte le sue principali tecniche di lavorazione per raccontare un universo fatto di inchiostro, sinuosi segni grafici attingendo al mondo della mitologia e dell’arte. Ninfe, animali, amuleti accomunati dall’amore per il nero, illuminato da bagliori argento e bronzo.

 

Website di Giulia Boccafogli www.giuliaboccafogli.it